08/12/2011

Già due anni... sembra tantissimo!
Passeggiando per i boschi del Renon pensavo proprio a te e al fatto che sono già due anni che non ci sentiamo per condividere qualche progetto di viaggio, qualche pedalata per la prossima primavera o semplicemente salutarci.
Così approfitto dello spazio datoci da Mauri per mandarti un grandissimo abbraccio e per dirti che il ricordo non si cancella!!!!
Sei con noi! Ciao, Giacomo

 Ciao Cara "segretaria" Franca,

mamma mia, 2 anni son già passati, sembra ieri tra incontri, risate, fatiche, raduni, chiaccherate. Si, qui la vita ha continuato a scorrere inesorabile passando sopra al bello e al brutto, il tempo non fa sconti a nessuno. Il pigro perde una grande opportunità, e tu non eri assolutamente pigra, anzi, sei riuscita a trasmettere questa tua tantissima energia che ancora ci avvolge.

Tutti i tuoi amici Naturaider e non, ti portano sempre nei loro pensieri... TU CI SEI!.

Ciao Mauri

Franca è la 3a da sx                                                     è la 1a in ginocchio  da dx

Franca è la 5a da dx

Chi volesse lasciare un messaggio può scrivere a: maur.doro@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


08/12/2010

Cara Franca,

un anno è passato veloce come al solito, ma il ricordo di te è indelebile. Sei sempre presente nei nostri pensieri e nei nostri ricordi. Tutti i tuoi amici Naturaider ti ricordano con gioia.

 

Ciao da tutti noi.

 

 

 

 

 

 

 


I Naturaider Ausilia e Giacomo hanno creato un libricino con dediche alla Naturaider Franca.

Puoi scaricare il pdf

Ciao Franca...

Il funerale di Franca sara' sabato a Trieste. Alle 11.30 presso il Cimitero di Sant'Anna. Poi ci si sposterà ad Aurisina dove alle 13 sarà celebrata la S.Messa e l'ultimo saluto.

Con occhi umidi, un nodo al cuore e mano tremolante sto creando questa pagina.

La Naturaider Franca Visintin ieri mattina (8 dicembre 2009 giorno dell'Immacolata) ci ha salutato. Da alcuni anni viveva una Grande Prova che l'ha costretta a percorrere strade molto difficili. Ma non si è mai distratta fino all'ultimo istante, ha sempre regalato il suo sorriso, la sua voglia di vivere, la sua gioia, la sua determinazione a tutti noi; la sua presenza ci avvolgeva di energia. Non dobbiamo dimenticarlo, ci ha lasciato un importante dono, "l'Amore per la vita".

Da Trieste partiva con la sua macchina e viaggiava per ore ed ore, di notte per raggiungere i raduni, le cene con gli amici i campi di gara.

Qualcuno disse: siamo come i cani, sono soli, poi si incontrano, si annusano, scodinzolano e fanno un pò di strada assieme, poi si dividono.
Ecco io ho incontrato te Franca, è stato un bell'incontro perchè ho imparato.

Tanti viaggi, tante gare, tante risate, ci mancherai "Segretaria"

Naturaider Mauri
 

==================================================================

Una dedica del Naturaider Pierangelo Tesoro (Pie):

Un altro giro di pedali

Quella ti sorride, tu la guardi.
Lei si avvicina, tu la saluti.
Lei si allontana, tu la segui.
Lei si gira, tu la osservi.
Io piango, lei ride.
Tu la baci, lei ti abbraccia.
Io urlo e poi tutto e' finito !

==================================================================

Franca era certa che Madama Morte sarebbe presto andata a trovarla, ma voleva farsi trovare viva a quell'appuntamento.

Da buona triestina, cercava il vento per gonfiare le sue vele e andare ... viaggiare ...

Nessuno esce vivo dalla propria vita, ma la vita e' un viaggio e viaggiare e' vivere due volte.

Franca, ha finalmente ripreso a pedalare ... lassu' !

8/12/2009


Ciao Mauri

 

Guardando il tuo viaggio purtroppo però sono venuto a conoscenza della notizia di Franca che mi ha particolarmente rattristato vorrei mandarle un saluto da parte di tutti noi.

 

Ciao Franca,

ti ho conosciuto poco ma abbastanza per non dimenticarti mai.

I cieli dell’Altopiano del Renon mi ricorderanno sempre la bellezza della tua persona e la tua gioia nel condividere questa nostra grande passione.

 

Un carissimo saluto  

Giorgio, Ilaria  e gli amici di Alpbike e MondoAlpino

 

 

 


Per il viaggio di Franca.

Non vado molto spesso sul sito Mauri, e alcune volte nei giorni intensi del lavoro ci passo frettolosamente a ricercare un flash su qualche nuovo viaggio che mi possa dare un soffio d’aria da respirare e sostenere ritmi infocati dei nostri giorni.

Oggi che di tempo ne ho avuto, il fiato invece mi si è ingolfato all’immagine di Franca e della sua mancanza……..

Con lei ho condiviso emozioni forti in Marocco anni or sono e non ho mai dimenticato la sua immagine, il suo sorriso, la forza della vita in lei che esprimeva all’esterno come se fosse la sua missione in questo suo viaggio terreno.

Ora il suo viaggio verso l’infinito, vivrà di altre emozioni che accoglierà con il suo inesauribile sorriso, lo stesso che nessuno di chi l’ha incontrata potrà dimenticare.   

Ciao Franca……. Ti ricorderò sempre…….Dona


 

 

Allego forse l'ultima foto di Franca con la sua bici, quando e' venuta a trovarmi a Colico....era fine giugno 2009.....

 
Buon Natale, 
Zorro, come Franca amava chiamarmi....

 

 

 

 

"ciao Franca.
ti ricordo come una donna forte ma allo stesso tempo molto dolce.
Anche se abitavamo a 300 km di distanza abbiamo condiviso viaggi ma soprattutto tante emozioni
Continueremo a condividerle...... tra terra e cielo.
Ti voglio bene Daniela Colle


Scrivo queste poche righe per Franca.

Purtroppo non ho avuto il piacere e la fortuna di conoscerla, Franca, ma da quello che avete scritto tutti voi amici Naturider che la conoscevate bene, la cosa mi dispiace ancor più, persone come Franca al giorno d'oggi sono cosa rara da incontrare....... purtroppo come spesso accade sono le persone migliori a lasciare questo mondo materiale in modo prematuro ed a volte inaspettato...ci lasciano però arricchiti interiormente di cose semplici, ma basilari, di valori, che porteremo sempre con noi.

André Lapisa


“ Possa il sole donarti nuovo vigore con la sua energia durante il giorno

Possa la luna rigenerarti con dolcezza durante la notte

Possa la pioggia lavare via tutte le tue preoccupazioni

Possa il vento soffiare nuova forza dentro di te

Possa tu camminare con leggerezza per le vie del mondo e Conoscere la sua bellezza per tutti i giorni della tua vita (benedizione Apache/Franca Natale2005)

Ogni battaglia, anche “la peggiore tutta in salita come il Baracha La” ha una fine…

E questa volta, come da tua promessa, hai tenuto duro, fino alla cima.

Ci sono piu’ cose tra terra e Cielo di quanto la mente umana possa immaginare … e questo mi da speranza e coraggio

Tengo la tua Benedizione Apache per il mio cuore.

Franca:   anche questa volta hai vinto tu…. il tuo coraggio, la tua forza   e il tuo buon umore, mi saranno da esempio e guida per sempre

Ti voglio bene, Elena Boscherini


DEDICATO A FRANCA VISENTIN CHE CI HA LASCIATO, COMPAGNA DI MILLE AVVENTURE.

A FRANCA : Te ne sei andata hai lasciato nei miei occhi il tuo sorriso e il resto nei cuori di chi hai amato. Te ne sei andata, si sono spenti i tuoi occhi che hanno visto il sole e i suoi colori e hanno pianto, e hanno riso, di dolore e di gioia e come il vento sei volata via, lontana e sola, lasciando un ricordo nella mia memoria e un doloroso stupore dentro la mia vita, ti sento nel silenzio della sera,mi culli nel sogno della notte,ma sei aria e come laria non ti posso più toccare.Te ne sei andata, non hai potuto nulla per restare, ed al tuo posto cè solo un vuoto pieno di parole, rimaste lì, bagnate di lacrime, piene di dolore, cè solo il nero della notte e il tuo sorriso, ancorato per sempre nel mio cuore.

ciao Franca                                   Silvio Duchi Tour de Pance Riva del Garda

 


 

Ciao Maurizio
non vado spessissimo sul tuo sito, ma ieri sera mi sono collegato per...non so di preciso perchè. So soltanto, che avevo sentito Franca al telefono qualche mese fa (dopo anni che non la sentivo) e ci eravamo dati un'appuntamento per fine anno.... sotto Natale, per prendere un caffè assieme e parlare un po'.

Erano gironi che mi sentivo di chiamarla...ma ci eravamo lasciati con.."adesso ho il tuo cellulare e ti richiamo io.." aveva detto

Ho il rammarico di non averla rivista, ma il piacere di averla conosciuta

Ranieri Petenel

 

 

 




 

 

 

 

 

 

Cara Franca, innamorata della vita e di ogni sua espressione, con la curiosità, lo stupore e l'entusiasmo di bambina, sempre pronta allo scherzo anche nella fatica e nella sofferenza, intensa e profonda il tuo essere amica.
Maestra del sorriso come patrimonio dell'umanità, Grazie!
Un altra splendida luce si è spenta su questa terra, tenerla accesa in me è quello che sento per onorarti! Grazie e buon viaggio!                   
     Mauro

 

 

 

 

 


 

La vita è fatta di gesti, 

di persone e del loro esempio.

Tu, cara Franca, sarai per sempre un punto di riferimento, una guida e una grande amica 

da custodire e proteggere 

al caldo del mio cuore.

 

Non ti dimenticheremo mai e ovunque tu sia, sappi che non pedalerai mai da sola!

 

Grazie di tutto e... buon viaggio.

Giacomo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PS.sono certo che nel vedere questa foto ti farai una grande risata... vero “more”?

ecco che la morte è sconfitta! 

il tuo e il nostro amore la stanno allontanando... 

... lo sento e ci credo!

 

 


Carissima Franca, il Licancabur....questa volta è stato un Licancabur terribile, insuperabile: ce l' hai messa tutta, come quella volta, ti ricordi? Quel vulcano ci ha mandato indietro e ci siamo fatti compagnia nella  discesa lungo le sue pietraie. Adesso vorrei poterti aiutare nella Salita ad un Licancabur ancora più bello di quello che non ci ha voluto... 

Mi manchi già, mi manca il tuo viso radioso, la tua gioia di vivere e pedalare, un abbraccio forte forte.
                                Giuseppe Stefanelli
 

Grazie a te Mauri...per la pagina dedicata a Franca che è diventata la mia pagina primaria

ma soprattutto
GRAZIE A TE FRANCA che mi accompagnerai con il tuo SORRISO e SOLARITA'

Roberto Pozzi


 

Il sorriso di Franky

Franca ci ha lasciato regalandoci il suo sorriso che ci fà apprezzare ancor di più il dono unico della vita nella proiezione della sua ulteriorità oltre il limite dell'esistenzialità.
Grazie di cuore Franky,

Stefano Fabrizi

 

 


Due righe per ricordare un persona speciale........

Apprendo stasera dalla voce di Ausilia che tu non ci sei più.. Le tue sofferenze sono finite, ora iniziano le "nostre".. Come si può accettare la perdita di una persona speciale come te, pensare che da oggi non ci farà più compagnia la tua splendida risata coinvolgente, la tua grande sensibilità ed amore per la vita, nonostante tutto, sempre e comunque..T i ho conosciuta poco eppure sei entrata nel mio cuore e sei stata capace di starmi vicina, di ascoltarmi, di consigliarmi, ci sei stata sempre in qualunque momento io avessi avuto bisogno di una voce amica.
Di te l'ultimo ricordo che serbo sono le tue lacrime di gioia per essere riuscita di nuovo a pedalare con noi, era una splendida giornata, il tuo compleanno e a Riva del Garda si festeggiava il Carnevale ed una pioggia di coriandoli dipingeva il tuo volto di mille colori..
ed ancora la ciaspolata a Boscohiesanuova, faticavi a respirare per il polmone debole eppure arrivasti in cima con tutti noi.. Il tuo motto "LOTTA DURA SENZA PAURA". Eppure di paura tu devi averne avuta tanta ma preferivi isolarti piuttosto che condividerla con chi ti voleva bene.
Maledetto male che ti devasta il fisico e ti toglie ogni speranza. Con te però "ha vinto" solo in parte, tu hai sempre lottato e sperato di farcela.
L'ultimo tuo messaggio nella memoria del mio cellulare quando ti chiesi se anche a Trieste aveva piovuto tutta la notte fu che anche li diluviava e che speravi tornasse presto il sole in tutti i sensi.
Ora spero che dove ti trovi ci sia un sole caldo e luminoso e che tu, pedalata dopo pedalata, possa vedere tutto il mondo dall'alto, tutti quei paesi che avresti voluto visitare; mi piace pensare che un giorno ci troveremo sotto lo stesso cielo e che percorreremo insieme una strada innevata per arrivare a quello "stesso" rifugio"..Quello che tu riconoscesti un una mia foto con Seba ed Ausi, e del quale serbavi un  caro ricordo di una bella giornata con un amico speciale.
E' solo questione di tempo ma ti prego da lassù guidaci e dacci la tua forza per non mollare mai. Io ti porterò con me in cima ad ogni alita, pedalata dopo pedalata, alla vista di un tramonto o di un cielo stellato o allo spuntare di un arcobaleno. Tu adoravi i colori! Vivrai nei nostri cuori e nei nostri pensieri per sempre. Un caro abbraccio Ily


Grazie Maurizio per questo link....
Lei nel mio cuore era e sarà sempre come queste foto....
Era una grande!!
Veronica Bursich


Non ho avuto il piacere di conoscere Franca e provo una tristezza infinita per questa fine prematura, sapendola un appassionata di vita...la vita di questo gruppo di persone Speciali che sono i Naturaider troverà modo di trasformare la sua energia e i suoi sorrisi per dare continuità alla sua strada...
Pierangelo Rivoira

 


Credo nella vita dopo la morte,
Credo nell'amore vero delle persone
Credo nelle parole non dette ma gridate con degli sguardi intensi....

Sguardi intensi come i tuoi Franca, dolce donna che pedali da molto più tempo di me, che cerchi in questo splendido movimento il tuo animo, il tuo cuore, il tuo star bene.

Tu Franca, donna che guardavo mentre insieme ad Elena ed Ausilia perdalavate da sole quando ancora non comprendevo cosa significassero le 24h in solitaria e vi guardavo dall'esterno.

Tu che lo facevi con un tale sorriso sul viso da far sembrare tutto cosi semplice e naturale.

Hai compiuto la tua missione, molto meglio di qualunque altro, perchè ti sei data in modo totale a chi come te, e non solo, amava questo durissimo sport.

Ti ricordo sempre sorridente, anche nei momenti meno belli...ed i tuoi sorrisi, le tue parole dolci e forti, la tua tenacia, sono il più bello e grande dei regali che una persona possa donare a coloro che le stanno accanto.

..ora se li...accanto a te c'è anche il mio Angelo, ora lui è più vicino a te, prenditi cura di lui che lui si prenderà cura di te...

...ciao gioia infinita, Lorenza Menapace


 

 

 

 

 

          Ciao Franca buon viaggio...

 



 

 


Ciao Mauri,
ciao ragazzi.

Sono rientrata al lavoro, ma sono ancora completamente persa nei ricordi, nei pensieri, nelle emozioni.
Cile Bolivia, una grande avventura. Il viaggio è stato incredibilmente bello, abbiamo pedalato in mezzo al candido e infinito Salar, in mezzo a paesaggi lunari, zone desertiche e poco ospitali ma anche in mezzo alle lagune dove il fenicottero regna sovrano.
Il gruppo ha saputo affrontare bene questa prova e ha tenuto duro fino alla fine.
La fatica è stata tanta e i disagi pure, ma neanche una volta ho pensato di aver sbagliato viaggio. Certo, ci sono stati dei momenti di difficoltà e ci tengo a ringraziare di cuore tutti quelli che mi hanno incitato ad andare avanti in quelle situazioni. Grazie veramente.
Ho fallito l'ascesa del vulcano, a 5700 il mal di testa mi ha un pò annebbiato e ho optato per la rinuncia. Appena salutato il gruppo e cambiata direzione ho provato un senso di sconforto e di fallimento ma 3 minuti dopo aver iniziato la discesa ho pensato di aver fatto la cosa più saggia degli ultimi 10 anni. Una discesa impervia, un ghiaione infinito e ruzzoloni all'ennesima potenza.
L'insegnamento principale che ho ricavato da questa esperienza è che non sono invincibile, io che come soprannome mi ritrovo "scheggia impazzita" ho capito che alle volta chiedo troppo a me stessa, incastrata tra mille impegni, molto pretenziosa con me stessa, ho imparato a dire "ok, sono alla frutta, mi fermo".
Durante questo lungo viaggio sono nate delle belle amicizie che spero, anzi sono sicura dureranno nel tempo.
Altro che dire, in questi giorni la testa non gira ancora bene la voglia di lavorare è ai minimi termini ma con il passare dei giorni recupererò anche gli entusiasmi professionali.
A Mauri un grazie particolare per aver avuto il coraggio di portare questa banda di matti ad affrontare tale impresa.
Chiudo il mio dire con un saluto ed un arrivederci alla prossima avventura.
Franca

VIAGGIO

 Ruta della Plata (delle Naturaider Franca ed Elena)              >clicca qui