Spazio Naturaider...... 
 
MTB MTB Mtb MtB

 

 

5 GIORNI DI MTB in SARDEGNA

Un piccolo tour-avventura Naturaid Sardegna in Iglesiente tra miniere e agriturismi

I protagonisti:

Cristiana, Davide, Enrico, Floro, Giuseppe

Viaggio Avventura Naturaid Sardegna in uno speciale e affascinante luogo della Sardegna:

il Sulcis Iglesiente.

250 km e 4000 m di dislivello in 4 tappe, monti, foreste, salite, miniere, villaggi fantasma, pioggia, grandine, guadi.

Ma abbiamo gioito di questo nuovo incontro tra noi.

La Vita è un'Avventura.

 

 

Bravissimi tutti, veramente un bel gruppo di amici che mi ha fatto passare una piacevolissima settimana in loro compagnia.

Mi sono proprio divertito. Alla prossima avventura.

La vita è un'avventura.

Ciao Mauri


Le loro impressioni.

Giuseppe. Ciao Mauri. per me il rientro e' stato un riprendere il lavoro con una lista di Appuntamenti da dopo ferie. Ma va bene lo stesso dopo la meravigliosa vacanza passata con tutti voi riprendo volentieri. E' piaciuta molto anhe a me, e mon vedo l'ora di fare la prossima, per conoscere ancora meglio la mia amata Sardegna e per rivivere i bei momenti passati, e nuove emozioni. q. organizzi altri tur mandami una meil. non vedo l'ora. e, dita al cielo perche' la vita e' un'avventura. Ciao, alla prossima.un saluto a voi e un bacio ai bimbi. Giuseppe.


Ciao Maurizio! Capo Naturaider! É già passata una settimana!! Sigh... Sono tornato agli impegni quotidiani ma senza dimenticare la mtb, anzi! É già sporchissima visto il fango che si è creato negli ultimi giorni! E la mia testa vola verso la prossima avventura! A tal proposito potresti cominciare a illustrarci la tua Transardinia!! Un saluto a tutti i Naturaider! Entusiasmo!!!! Davide


Ciao Mauri! CIAO NATURAIDERS!!! E’ vero, è già passata una settimana, sono tornata al mio lavoro, agli impegni di ogni giorno, alla mia corsa appassionata e liberatoria. E’ anche vero che siete stati ogni giorno nei miei pensieri più belli, destinati a diventare risorse nei momenti di necessità. In Sardegna ho vissuto una bella esperienza: la mia prima vacanza con soli uomini! Che favola! Ad essere onesta la decisione di partecipare è stata protratta fino all’ultimo perché, sapendo di essere l’unica donna, temevo di essere “di troppo” o, peggio, di essere un peso sul percorso dal punto di vista tecnico. Devo ringraziarvi tutti perché sin dall’inizio siete stati un sollievo per i miei timori. Sono stati giorni intensi, pieni, vivi, come piacciono a me. Ho pedalato in mezzo a posti selvaggi e abbandonati, mi sono meravigliata di tanta vegetazione, di profumi intriganti di un qualcosa che ricordava lo zafferano ma che zafferano non era. Ho sentito le spine sulla mia pelle e l’aiuto di qualcuno (Davide) che si è prodigato a togliermele. Mi ha stupito la solarità di alcune persone come la signora Betty. Mi ha sorpreso e incantato la dolce socievolezza di un personaggio come Alessandro. Ho mangiato cose esagerate che non avevo mai assaporato come il corbezzolo, la cotenna che sembrava un biscotto e quella cosa col latte di capra di cui non ricordo più il nome. Mica pizza e fichi…. E poi VOI tutti: che meraviglia! Maurizio una certezza, il tumulto sano fatto persona. Chicco il complice da stanare dalla sua bella “sarditudine”. Pische una forza della natura. Davide un mago della e sulla bici. Floro una miniera del sapere nonché un impareggiabile compagno di merende. Che altro? In alcuni momenti ho sentito la stanchezza ma mai mi sono domandata cosa diavolo ero venuta a fare in Sardegna. Ci sono tante cose belle da scoprire, sui libri e in natura, che davvero non capisco chi lamenta il tedio. C’è qualcosa, nella bellezza, che redime: come un balsamo che addolcisce la donna “indipendente” che mi porto dentro. Allora brindiamo alla bellezza, e alle sue fatiche, sempre. Vi abbraccio forte, (e qui ci sta tutto) Vostra Cri


Carissimi commilitoni ( camerati non sembrava opportuno, compagni ancora peggio !) Che dire, oltre di aver trascorso meravigliose giornate con voi tutti etc. etc. etc., come ha già descritto la splendida Cristiana. Sono commosso nel ricordare quelle ore con voi, sono speranzoso nell'immaginarne altrettante in qualche altra parte del globo, sempre che il ns Chef ci voglia ancora con lui e come promessomi si inventi un qualche bel viaggio, non importa dove, visto che il con Chi già lo conosco. Bene, il gruppo è già formato, affiatato, cosa voglio di più?? Forza Maurizio, proponi e noi ti seguiremo, soprattutto se dall'altra parte del mondo. Oggi mi sento davvero naturider, forse anche perchè a pranzo ho finalmente rimesso la chiappa sulla bici. Un abbraccio, Floro p.s. culo basso, culo da .......(Guru)


MAROCCO EXPLORER

Attraversando Atlante - Sarhro - Rhart

 

I protagonisti:

Liliane, Loretta, Aldo, Ettore, Massimo

8 giorni nel viaggio Avventura Naturaid Marocco percorrendo piste e visitando 3 luoghi unici:

Atlante - Sarhro - Rhart.

320 km e 3000 m di dislivello in 5 tappe.

La Vita è un'Avventura.

 

 

 

Una settimana d'autunno, ma al caldo, con gli amici Trentini. Ho passato dei piacevoli momenti come fossi a casa. Ho rispolverato le mie tradizioni e il mio dialetto incontrando gli amici conosciuti 10 anni fa. Peccato la settimana sia volata velocemente.

Un caro saluto e a presto per sciare.

Buone avventure.

Ciao Mauri